fbpx

Tratto dal romanzo omonimo scritto da Pulette Jiles, “Notizie dal mondo”, distribuito da Netflix, segna il ritorno della collaborazione tra l’attore Tom Hanks ed il regista Paul Greengrass dopo il successo di “Captain Phillipsattacco in mare aperto”.

Questa volta il regista decide di cimentarsi nella realizzazione di un western, accompagnandolo con un consistente elemento drammatico, rendendo questo lungometraggio particolarmente toccante.

Notizie dal mondo
Capitano Jefferson Kyle Kidd (Tom Hanks)

Ambientato nel 1870, a Wichita Falls in Texas, e dunque cinque anni dopo la fine della guerra di secessione americana, “Notizie dal mondo” pone al centro del racconto il protagonista Jefferson Kyle Kid (Tom Hanks), un uomo che si dedica all’interesse delle notizie giornalistiche ed alla comunicazione di esse muovendosi di villaggio in villaggio, in modo tale da sfruttare la capacità della lettura, una dote che a quei tempi era estremamente difficile da apprendere.

“Notizie dal mondo” su IMDb

Sulla strada del ritorno verso casa, incontra casualmente una bambina decisamente intimorita, Johanna (Helena Zengel). Questa desterà la curiosità del protagonista tanto da spingerlo a prenderla sotto la sua custodia ed accompagnarla verso un luogo sicuro, in un mondo in cui la crudeltà e la sete di denaro la fanno da padrona.

Notizie dal mondo
“Notizie dal Mondo”

Il regista Paul Greengrass ci riporta dunque nelle tipiche atmosfere del vecchio west, attraverso una minuziosa ricostruzione delle ambientazioni, sia per quanto riguarda le location interne tanto quanto per i paesaggi desertici, nei quali risuona un silenzio che trasmette quiete in un ambiente pregno di odio e violenza alla quale il protagonista risulta da subito particolarmente riluttante, poiché egli è un uomo che ha vissuto sulla propria pelle gli orrori e la brutalità della guerra tanto da essere consapevole delle tragiche conseguenze che possono portare aggressività e malevolenza sulla civiltà.

Muovendosi in questo territorio così ostile, il capitano Kid scoprirà che c’è ancora speranza in un mondo in cui sembra essere tutto perduto. Una speranza incarnata proprio da Johanna. Il suo essere una bambina così innocente e vittima della crudeltà che la circonda, la rende una persona che si distingue in maniera netta dalle altre per la sua capacità di trasmettere sensazioni positive non solo al protagonista ma soprattutto allo spettatore che non potrà non affezionarsi a questa strana coppia.

“Notizie dal mondo” su RottenTomatoes

Entrambi sono personaggi interpretati e scritti in maniera impeccabile in una sceneggiatura che però pecca di approfondire gli altri personaggi. Difatti, i personaggi secondari risultano come delle semplici comparse, ed alcuni persino superflui allo svolgimento della vicenda.

Notizie dal mondo
Capitano Jefferson Kyle Kidd (Tom Hanks) e Johanna Leonberger (Helena Zengel)

Inoltre, il ritmo della narrazione appare discontinuo e per questo motivo la pellicola coinvolge lo spettatore saltuariamente. Eppure sono presenti diverse scene che riportano alla mente la tensione che si percepisce durante i duelli. Seppur pochi, sono resi in maniera eccelsa dal comparto registico. Greengrass si dimostra abile dietro la macchina da presa, soprattutto nella sua capacità di utilizzare campi lunghi per valorizzare al meglio le splendide ambientazioni.

Da lodare inoltre il comparto fotografico, curatissimo e di straordinaria importanza per rendere ancor più affascinanti i luoghi desolati che fanno da sfondo alla vicenda.

Notizie dal mondo
Capitano Jefferson Kyle Kidd (Tom Hanks)

Notizie dal mondo” è uno splendido esempio di come il genere western possa essere affascinante tutt’oggi. E’ la dimostrazione che non si tratta di un genere cinematografico antico come molti possono pensare. Il regista Paul Greengrass si è dimostrato in grado di utilizzare questo tipo di cinema per elaborare diverse tematiche di rilevante valore ancora oggi. Su tutte l’importanza della cultura con i vari mezzi che la compongono, come il cinema, un elemento ragguardevole per innalzare ancor di più il valore della conoscenza in quanto qualità essenziale per l’essere umano.

Articoli Correlati: